Grandi e piccole aziende accoglieranno 15 mila persone dal Veneto al Friuli fino al Trentino Alto Adige

Altro che gita fuori porta o shopping sfrenato in centro città. Domenica prossima, 27 novembre, si va tutti allegramente in catena di montaggio. A mettersi in coda dietro i tornelli di 70 impianti industriali del Nordest domenica 27 novembre ci sarà una discreta folla, circa 15 mila persone. Almeno questo il numero di adesioni online raccolte dall’Open Factory 2016, la seconda edizione delle fabbriche aperte del Triveneto, in cui l’industria incontra il territorio.

Vai al sito ufficiale cliccando qui

Non si tratta di un ingorgo di Ferragosto, certo, ma poco ci manca. Soprattutto se consideriamo che stiamo parlando di una gita domenicale tra linee produttive, torni e macchine di stampaggio. Chiamatela nostalgia per la vecchia e gloriosa fabbrica oggi sulla via del declino, oppure ascesa del turismo industriale in salsa italiana o riscoperta della nostra manifattura. Tant’è che la cultura del saper fare comincia ad attrarre visitatori anche nel nostro paese, proprio come già succede in casa dei dirimpettai francesi, dove il turismo in fabbrica ha raggiunto nel 2015 quota un milione di persone.

Articolo completo: L’industria spalanca i cancelli: Open Factory a Nordest il 27 novembre

Fonte: Il Mattino di Padova

Commenta