Intervento da 33 milioni per il water terminal e il moving walkway: lunedì l’inaugurazione con il ministro Delrio. “Standard massimi sia per i passeggeri che per i lavoratori”

Grandi investimenti, l’aeroporto Marco Polo di Venezia si rinnova e cresce: lunedì mattina è in scena la cerimonia di inaugurazione del nuovo water terminal e del moving walkway, due infrastrutture destinate ad aumentare il livello dei servizi offerti ai passeggeri. All’evento presenziano le personalità più importanti in tema di infrastrutture e trasporti locali e nazionali: il presidente di Save, Enrico Marchi, il ministro Graziano Delrio, il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, l’assessore regionale Elisa De Berti e il presidente di Enac, Vito Riggio. L’apertura al pubblico è invece per giovedì 10 novembre.

Il water terminal è un edificio di 5mila metri quadri sul lato nordest della darsena, si sviluppa come un pettine e accoglie i passeggeri provenienti via acqua. I pontili sono 12, per un totale di 24 approdi: due sono adibiti a trasporto collettivo, nove sono dedicati ai taxi acquei e uno è riservato a utenti a ridotta mobilità. Il richiamo all’architettura veneziana è ottenuto attraverso l’impiego dei caratteristici mattoni e della pietra d’Istria a cordonatura del piano di calpestio e della base dei pilastri. All’interno sono state realizzate ampie zone verdi.

Fonte: VeneziaToday

Articolo: Aeroporto Marco Polo di Venezia, inaugurati il water terminal e il moving walkway

Commenta