Il presidente dell’associazione “bellunesi nel mondo” racconta cos’è davvero il voto all’estero. Il ricorso ai giudici di due cittadini veneti

Cinquanta dollari per ogni scheda elettorale. Passavano delle persone, strada per strada, e chiedevano di comprare le schede degli italiani all’estero”. Oscar De Bona, presidente dei bellunesi nel mondo ed ex assessore ai flussi migratori della Regione Veneto, racconta quello che gli hanno riferito tanti suoi associati: la compravendita di schede elettorali.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Articolo: “In Sudamerica le schede le comprano per 50 dollari”

Commenta