Gli “under 35” del Veneto non si arrendono alla crisi e si mettono in gioco in prima persona. Sono 38.751 le giovani imprese regionali registrate al 31 dicembre scorso, una crescita del 9,7% rispetto alla fine del 2015. Nell’ultimo anno il saldo positivo è stato di ben 3.906 unità, risultato di 7.216 aperture e 3.310 chiusure. È questo ciò che emerge dall’analisi dell’Osservatorio di Confartigianato Imprese Veneto sui dati Unioncamere del 2016.

Articolo completo: I giovani veneti non si arrendono alla crisi e diventano imprenditori: +9,7% in un anno

Fonte: Il NordEst Quotidiano

Commenta